I muri più famosi della storia

Dividono Paesi e nazioni e, generalmente, hanno un ruolo fortemente simbolico e strategico. Ultimamente, il mondo è stato scosso dalla notizia che il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, vorrebbe costruire un muro al confine con il Messico. Quali sono i muri più famosi del mondo?

Il Muro di Berlino

1

Simbolo della divisione tra la Germania Est e quella Ovest durante la seconda metà del XX secolo, il Muro di Berlino fu eretto nell’estate 1961 e rimase in piedi fino al novembre 1989. Lungo circa 155 km, divenne ben presto l’emblema della guerra fredda.

Le Lunghe Mura di Atene

Costruite tra il 459 e il 457 a.C., le mura di Atene servivano per collegare la città con i suoi porti: il Pireo e il Falero. Furono distrutte alla fine del V secolo a.C. durante la guerra del Peloponneso e ricostruite durante la guerra di Corinto del 395-387 a.C.

Il Vallo di Adriano

Il Vallum Hadriani fu costruito durante il II secolo d.C. dall’imperatore romano Adriano per prevenire le incursioni delle popolazioni autoctone. Lungo circa 117 km, è dal 1987 patrimonio dell’Unesco.

La Grande Muraglia Cinese

foto

Costruita a partire dal 215 a.C. per volere dell’imperatore Qin Shi Huang, la Muraglia cinese ebbe nel corso del tempo una funzione prevalentemente difensiva nei confronti delle popolazioni esterne.

Le Mura di Costantinopoli

Le Mura Teodosiane sono un complesso sistema difensivo della città di Costantinopoli, l’odierna Istanbul. Una curiosità storica: Costantinopoli è stata la città che ha subito più assedi durante la storia dell’umanità, capitolando solamente due volte: una nel 1204 quando fu saccheggiata dai crociati e la seconda e definitiva caduta nel 1453 per mano degli ottomani.

Le Peace Lines nell’Irlanda del Nord

2

Le Peace Lines, costruite fin dal 1969, sono una serie di muri di separazione situati nell’Irlanda del Nord, principalmente nelle città di Belfast e di Derry, il cui obbiettivo sarebbe quello di separare le zone in cui risiedono i cattolici e i protestanti.

Il Muro del Sahara

TOPSHOTS-AUTO-MOTO-RALLY-DAKAR-WALL

Nel Marocco occidentale è stato costruito questo muro di oltre 2.500 km con appositi bunker, fossati e campi minati. Si tratterebbe del muro più grande del mondo dopo la muraglia cinese e avrebbe una funzione prevalentemente difensiva.

Il Muro del Pianto di Gerusalemme

Anche se non si tratta propriamente di un muro difensivo o strategico, il Muro del Pianto di Gerusalemme è tutto ciò che rimane del Tempio dopo la distruzione da parte di Tito nel 70 d.C. Conosciuto in tutto il mondo, è uno dei luoghi di culto principali della religione ebraica.

Fonti: history.com, focus.it,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...