Le fotografie più belle e significative del reporter Abbas

All’età di 74 anni, muore Abbas Attar, uno dei più importanti fotografi del XX secolo. Durante la sua carriera, ha documentato guerre e conflitti in Bangladesh, Vietnam, Biafra, Irlanda del Nord, Medio Oriente, Iran, Cile, Cuba e Sud-Africa.

Abbas Attar era nato nel 1944 in Iran e nel 1981 aveva mosso i primi passi della sua carriera con la Magnum, con cui aveva realizzato una serie di important reportage in giro per il mondo.

11

Il commiato dell’agenzia fotografica Magnum Photos su Instagram.

Quest’oggi, per commemorare la figura di Abbas, scomparso il 25 aprile 2018, vi presentiamo una rassegna delle foto più belle e significative di uno dei reporter più importanti del ‘900.

1

Saidpur, Pakistan orientale (attuale Bangladesh), 1971: rifugiati bengalesi al confine tra Pakistan e India.

2

Belfast, Irlanda del Nord, 1972: una donna, rimasta ferita in un attentato dell’IRA.

8

Saut-d’Eau, Haiti, 2000: bagno nella cascata sacra.

3

Teheran, Iran, 1979: corteo in sostegno del primo ministro Shapour Bakhtiar.

9

Teheran, Iran, 2001: scene di vita quotidiana in una coffee house.

10

Vietnam, 1973: Abbas Attar.

7

Mecca, Arabia Saudita, 1992: pellegrinaggio sul monte Rahma.

5

Kuwait, 1991: prima guerra del Golfo.

6

Kabul, Afghanistan, 1992: un mujaheddin controlla la strada verso la capitale.

4

Correze, France, 1982: Jacques Chirac insieme ai suoi elettori.

Fonte: theguardian.com.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...