L’introduzione dei numeri arabi in Europa

In questi giorni si è tornato a parlare dell’introduzione dei numeri arabi in Europa, in seguito alle polemiche sorte dopo che una pagina Facebook ha pubblicato un post su un certo Tarim Bu Aziz che avrebbe chiesto di introdurre i numeri arabi nelle scuole italiane per favorire l’integrazione.

Si tratta, com’è ovvio, di una provocazione, ma che ha comunque suscitato polemiche e discussioni anche sui principali quotidiani nazionali. I numeri arabi, infatti, sono presenti sul suolo europeo fin dal XIII secolo, momento in cui si cerca di sopperire all’eccessiva complessità dei numeri romani con un sistema più semplice e comprensibile.

Ma esattamente, quando e per quale motivo vengono introdotti i numeri arabi in Europa?

Il protagonista di questa storia è il matematico pisano Leonardo Fibonacci, vissuto tra il 1175 e il 1235 e autore di due testi fondamentali per le scienze matematiche del Medioevo: il primo è il “Liber abbaci“, pubblicato nel 1202 e successivamente rielaborato nel 1228; il secondo è la “Practica geometriae“, dato alle stampe nel 1220.

La prima opera è particolarmente significativa. Emergono in primo luogo elementi biografici sulla vita di Fibonacci, il quale visse in una località del nord-Africa presso Algeri, dove entrò in contatto con la cultura araba. Conobbe le opere di Euclide e, infine, si stabilì definitivamente a Pisa.

Nel “Liber abbaci” Leonardo Fibonacci espone il contenuto e le funzionalità della numerazione posizionale indiana – adottata in un secondo momento dagli Arabi – fino a quel momento praticamente sconosciuta in Europa, e tratta una serie di problemi matematici, come la famosa successione numerica in cui ogni elemento è uguale alla somma dei due precedenti (0, 1, 1, 2, 3, 5, 8, …).

Si tratta in conclusione di un testo fondamentale per le scienze matematiche, che ha permesso l’introduzione in Europa dei numeri arabi.

Fonti: corriere.it, repubblica.it.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...