Medioevo: i re con i soprannomi più strani

Da Enrico “l’Uccellatore” a Harald “denteblu”, Il medioevo è sicuramente un’epoca in cui i sovrani ricevettero dei nomignoli strambi. Non tutti furono fortunati infatti a ricevere titoli altisonanti e pieni di grazia come Filippo “il bello” oppure Riccardo cuor di leone. Molti di loro ricevettero un soprannome con cui non passarono gloriosamente agli annali storici.