Egitto, scoperta una nuova cavità all’interno della Piramide di Giza

Si tratta di una delle sette meraviglie del mondo antico: meglio nota Piramide di Cheope o Grande Piramide di Giza, la Piramide di Khufu fu costruita durante il regno dell’omonimo faraone tra il 2509 e il 2483 a.C.

La scoperta di un gruppo di studiosi, sotto la supervisione del Ministero dell’Antichità del Cairo e dell’HIP Institute di Parigi, è davvero sensazionale e sta entusiasmando l’intera comunità scientifica: sfruttando una tecnica particolare, definita dagli esperti muografia (dal nome della particella muone), è stata individuata un’ampia cavità all’interno della Piramide del faraone Khufu.

1

Con i suoi 140 metri di altezza, si tratta della piramide più ampia dell’intera necropoli di Giza, ma rimangono ancora molti dubbi sulla reale entità di questa cavità, tant’è che gli esperti non si azzardano ancora a definirla “camera” o “corridoio“.

Lo ScanPyramids Team, guidato da Mehdi Tayoubi, Sébastien Procureur e Hany Helal, aveva già avuto modo di individuare una piccola cavità nella parete nord, ma questa nuova scoperta sembra essere più importante per dimensioni e posizione. Essa infatti si collocherebbe vicino alla galleria centrale e alla camera in cui riposa la mummia del faraone.

La muografia è una tecnica recente, sempre più in voga negli ultimi 50 anni, e utilizzata anche per valutare i danni nel reattore nucleare di Fukushima. Essa permette di analizzare le variazioni di densità all’interno di grandi strutture di roccia e, quindi, di individuare eventuali cavità all’interno delle piramidi.

2

Tutto questo dimostra che l’archeologia è sempre più una scienza in evoluzione. Pochi giorni fa, avevamo diffuso la notizia che erano state scoperte alcune porte in pietra sul territorio dell’Arabia Saudita, grazie alla tecnologia virtuale fornita da Google Maps.
Oggi, sfruttando questa tecnica non invasiva, è possibile penetrare ancora più a fondo nel mistero delle piramidi per cercare di comprendere in maniera sempre più completa l’affascinante cultura egizia.

Fonti: bbc.com, theguardian.comscanpyramids.org.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...